Yahoo buyback 3 miliardi di dollari in tre anni

di Redazione Commenta

Questo nuovo buyback rappresenta circa il 15% della capitalizzazione borsistica del gruppo.

Il Consiglio di Amministrazione di Yahoo ha autorizzato il management del gruppo a procedere con un buyback di 3 miliardi di dollari di azioni ordinarie proprie, in un periodo di tre anni.

L’annuncio di Yahoo arriva proprio a ridosso dell’esaurimento del precedente buyback, operato nel 2006, sempre da 3 miliardi, del quale sono rimasti solo 373 milioni di dollari, al mese di maggio scorso.

Questo nuovo buyback rappresenta circa il 15% della capitalizzazione borsistica del gruppo, e come dichiarato dalla portavoce di Yahoo, Dana Lengkeek, è coerente con l’impegno della società nei confronti degli azionisti.

Le azioni, ha sempre detto la Lengkeek, potranno essere ricomprate attraverso transazioni o sul mercato aperto.

Yahoo negli ultimi anni in borsa ha accusato il colpo, ma dall’arrivo del nuovo amministratore delegato, Carol Bartz, la società ha fatto registrare un buon recupero, grazie soprattutto all’accordo di luglio 2009 con Microsoft nel settore dei motori di ricerca, con il chiaro obiettivo di contrastare Google.

L’accordo tra i due soci ha lo scopo di spingere Bing, il motore di ricerca della casa di Redmond, per dar fastidio a Google, che nei soli States raccoglie il 65% delle ricerche online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>