Alitalia, fumata bianca

by Redazione Commenta

Attualmente, la CAI ha 1.689 piloti assunti, 1550 dei quali saranno a tempo pieno, gli altri a rotazione..

Finalmente si respira un po’ in casa Alitalia, grazie ad un’intesa raggiunta nella notte di venerdì tra Anpac e Up, Cai e Governo, che hanno posto un tassello importante per il continuo della nostra compagnia di bandiera. L’accordo è arrivato sulla riduzione degli esuberi, dai 1000 iniziali agli attuali 860.

Attualmente, la CAI ha 1.689 piloti assunti, 1550 dei quali saranno a tempo pieno, gli altri a rotazione.

Raggiunto questo importante accordo, ora bisogna però definire i nuovi contratti di lavoro. I comandanti verranno inquadrati come contratto dirigenti, mentre i primi ufficiali avranno un contratto unico della CAI. Entrambi i contratti prevedono previdenza ed assistenza sanitaria.

Un altro punto importante dell’accordo è che “le future eventuali necessità di piloti saranno soddisfatte da Cai guardando ai piloti in Cassa integrazione-mobilità che sono provenienti da Alitalia, da Alitalia Express, da Volare e da Air One, con criteri che devono ancora essere definiti”.


Attualmente, per rendere davvero definitiva questa decisione, manca la firma degli assistenti di volo di Avia e Sdl, i quali riprenderanno la trattativa solo lunedì.

E’ davvero un’ottima notizia per la nostra compagnia di bandiera, speriamo che la situazione nel futuro possa essere ancora più rosea.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>