Banco Santander acquista filiali RBS

di Redazione Commenta

Banco Santander ha reso noto di aver raggiunto un accordo destinato all'acquisizione del business bancario di Royal Bank of Scotland Group relativo..

Banco Santander ha reso noto di aver raggiunto un accordo destinato all’acquisizione del business bancario di Royal Bank of Scotland Group relativo alle sue filiali in Inghilterra e Galles e alla rete NatWest in Scozia, il tutto verso un corrispettivo di 1,65 milioni di sterline, pari a circa 1,99 miliardi di euro.

L’accordo tra i due istituti è stato raggiuto, tuttavia affinchè la transazione venga completata è necessario attendere le necessarie autorizzazioni da parte degli organi di vigilanza, che dovrebbero arrivare entro 15-18 mesi.


L’acquisizione, in particolare, include 311 filiali RBS in Inghilterra e Galles, sette filiali in Scozia, con i centri SME 40 banche, quattro centri di corporate banking e di tre centri privati bancari, il tutto per 1,8 milioni di clienti al dettaglio, 244.000 piccole e medie imprese e 1.200 clienti mid-corporate.

Per Santander si tratta indubbiamente di un’ottima opportunità, attraverso questo accordo la banca riuscirà a rafforzare la propria rete di servizi bancari all’interno del Regno Unito, velocizzando al contempo i suoi piani relativi allo sviluppo del segmento delle piccole e piccole e medie imprese. Secondo le prime stime, infatti, a seguito di questo accordo Banco Santander riuscirà ad accrescere la sua quota di mercato portandola dal 3% all’8%.

Emilio Botin, presidente del Banco Santander, ha affermato: “Il Regno Unito è uno dei principali mercati di Santander, che contribuiscono al 17% del Gruppo al netto attribuibile utile nel primo semestre del 2010. L’acquisizione avrà un impatto sul capitale di base del Gruppo di circa 40 punti al termine, con un effetto positivo sull’utile per azione del primo anno e di più del 2% nel terzo anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>