Enel rating tagliato da Credit Suisse a “underweight”

by Redazione Commenta

Partenza difficile stamattina in borsa perle azioni Enel, che risentono del downgrade arrivato da Credit Suisse. La banca d’affari elvetica ha deciso di ridurre il giudizio sul titolo del colosso elettrico italiano a “underweight”

 Partenza difficile stamattina in borsa perle azioni Enel, che risentono del downgrade arrivato da Credit Suisse. La banca d’affari elvetica ha deciso di ridurre il giudizio sul titolo del colosso elettrico italiano a “underweight”, ovvero sottopesare le azioni in portafoglio. La precedente valutazione assegnata da Credit Suisse era “neutral”. E’ stato abbassato anche il target price a 2,5 euro da 2,85 euro. La banca svizzera si aspetta un aumento dei rischi nel settore dell’elettricità in Italia e un utile per azione più basso.

Le stime sull’eps sono state ridotte del 10% nel 2015, ovvero un 4% in meno rispetto alle stime di consensus. A Piazza Affari il titolo Enel è partito subito in calo e al momento mostra una perdita dell’1,16% a 2,73 euro. Il titolo del colosso dell’elettricità guidato da Fulvio Conti è finora sceso a 3,72 euro, che corrisponde al minimo più basso registrato dallo scorso 23 aprile.

► TARGET PRICE ENEL TAGLIATO DA BERENBERG A 3€

Da un punto di vista tecnico, le azioni Enel hanno iniziato una decisa molto robusta dopo aver fallito il superamento della resistenza di 3 euro. Il 29 maggio i prezzi avevano toccato 3,022 euro, ma non è avvenuta alcuna conferma in chiusura. Da quel momento si è innescato un movimento ribassista di breve periodo con una perdita del 10%. Ora il titolo dovrebbe scendere a 2,7 euro, dove è posizionato un livello di supporto davvero molto importante.

► ENEL LANCERA’ BOND IBRIDO DA 2 MILIARDI ENTRO L’ESTATE 2013

Al downgrade di Credit Suisse fa da contraltare la promozione ricevuta da Hsbc, che contrariamente alla banca svizzera ha deciso di alzare il giudizio sul titolo Enel a “neutral” da “underperform”. Inoltre, la banca d’affari britannica ha anche aumentato il target price a 2,9 euro da 2,4 euro. Da inizio anno il titolo Enel sta evidenziando una perdita vicina al 15%, in linea con la debolezza mostrata finora dal settore delle utility.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>