Euro perde terreno nei confronti di dollaro e sterlina

by Redazione Commenta

Ora il rapporto tra la moneta unica europea ed il biglietto verde è pari a 1,4899...

Nella giornata di ieri si è registrato un repentino cambio di rotta per quanto riguarda il cambio euro/dollaro americano, il cui valore è sceso da 1,497 fino a 1,485, mandando così in fumo il tentativo di aggancio alla soglia psicologica dell’1,50.

Ora il rapporto tra la moneta unica europea ed il biglietto verde è pari a 1,4899, e quella di ieri è stata la prima seduta negativa dell’ottava. Comunque gli esperti dicono che il trend positivo è a favore dell’euro, solamente un ulteriore crollo sotto quota 1,475 potrebbe segnare un’inversione di tendenza a favore del dollaro.

In caso contrario invece sarà il pull back attuale a fornire la spinta giusta all’euro per tornare a guadagnare terreno nei confronti del dollaro.

Ma ieri l’euro ha perso terreno anche contro la sterlina inglese, è sceso infatti sotto la soglia degli 0,93 euro arrivando fino a 0,9139, rovinando così il trend dei giorni scorsi, ma solamente un altro fallimento del test a quota 0,91 potrebbe segnare una netta inversione di tendenza.

Lo yen invece ha perso molto nei confronti del dollaro e dell’euro, con il cambio euro/yen che ha addirittura superato quota 135 (135,4961), mentre nei confronti del dollaro si registra un rapporto di 90,945, lontano dai minimi di periodo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>