Rcs, la conversione delle azioni risparmio in ordinarie

di Carlo Valuta Commenta

Si è concluso il periodo per l’esercizio della conversione facoltativa delle azioni di risparmio di categoria A e delle azioni di risparmio di categoria B in azioni ordinarie RCS, in esecuzione di quanto deliberato dall’Assemblea straor dinaria dell’8 maggio 2014.

Rcs Mediagroup vende Blackstone group international

Durante il periodo per l’esercizio della conversione facoltativa, iniziato il 19 maggio 2014 e conclusosi il 6 giugno 2014 17.254.581 azioni di risparmio di categoria A, pari al 58,79% del totale delle azioni della medesima categoria, sono state oggetto di conversione facoltativa sulla base di un rapporto di conversione pari a 1 azione ordinaria per ciascuna azione di risparmio di categoria A, con pagamento di un conguaglio pari a Euro 0,26.

Rcs crolla in borsa su possibile aumento di capitale a forte sconto

Altre 62.582.919 azioni di risparmio di categoria B, spiega Fta Online, pari all’80,36% del totale delle azioni della medesima categoria, sono state oggetto di conversione facoltativa sulla base di un rapporto di conversione pari a 1 azione ordinaria per ciascuna azione di risparmio di categoria B, con pagamento di un conguaglio pari a Euro 0,68.

Della Valle aderirà ad aumento di capitale Rcs

Le n. 79.837.500 azioni ordinarie rivenienti dall’esercizio della conversione facoltativa sono accreditate sui conti degli intermediari autorizzati al termine della giornata contabile del 6 giugno 2014 e saranno pertanto disponibili per la liquidazione dal 9 giugno 2014. Al termine del periodo per l’esercizio della conversione facoltativa, residuano pertanto 12.095.012 azioni di risparmio A (41,21% del totale della categoria) e 15.295.503 azioni di risparmio B (19,64% della categoria). La Società oggi (9 giugno 2014) dà corso alla conversione obbligatoria.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>