Saipem valore di borsa dimezzato da inizio 2013

di ND82 1

E’ una vera e propria Caporetto in borsa per le azioni Saipem, che ieri hanno chiuso la seduta con un ribasso del 29,19% a 14,24 euro evidenziando i volumi più alti da fine gennaio scorso

E’ una vera e propria Caporetto in borsa per le azioni Saipem, che ieri hanno chiuso la seduta con un ribasso del 29,19% a 14,24 euro evidenziando i volumi più alti da fine gennaio scorso. Il crollo di ieri è dovuto alla nuova revisione al ribasso delle stime di profitto per l’anno in corso, dopo quelle già avvenute sul finire di gennaio. Da inizio 2013 il titolo Saipem ha perso più del 99% in borsa, per cui ha praticamente dimezzato il proprio valore sul listino azionario di Piazza Affari.

Dopo che Saipem annuncia nuovo profit warning sul 2013, sono arrivate anche una serie di declassamenti su rating e target price da parte di broker e banche d’affari (vedi anche giudizio analisti titolo Saipem dopo nuovo profit warning 2013). Le vendite si sono fatte sempre più incessanti, tanto che i prezzi sono scesi fino a 14,24 euro sui livelli più bassi da maggio 2009.

E pensare che il titolo Saipem era stato uno dei migliori lo scorso anno, mentre gran parte delle azioni italiane presenti sul listino FTSE MIB si affannavano a resistere alla crisi del debito sovrano nella prima parte del 2012. Il 17 settembre dello scorso anno Saipem toccava il massimo più alto di sempre poco sotto 39 euro. Da allora le azioni della società petrolifera, guidata dall’amministratore delegato Umberto Vergine, hanno perso il 174%.

Intanto, la Consob ha deciso di vietare le vendite allo scoperto (short selling) sul titolo, in via del tutto temporanea. Secondo Vincenzo Longo, market strategist di IG Italia, non è escluso che Saipem possa scendere ancora fin sotto 14 euro per approdare sui supporti di 11,5 euro prima e 10 euro poi. La nuova guidance della società prevede una perdita compresa tra 300 e 350 milioni di euro per il 2013.

Commenti (1)

  1. Sono un operatore settore posa del tubo gas vendo ricambi per i pipelyer.Saipem e un gruppo fortissimo e sono perplesso per questa situazione creata dal crollo in borsa, non vorrei ci fosse qualcuno interessato ad acquisire saipem a sconto per privare noi di un eccellenza a favore di qualche gruppo potente straniero francesi in testa poi inglesi,penso che il vero valore della saipem sia non solo nei contratti come Algeria , che peraltro fa gola ai francesi come la Libia, ma nell esperiienza di posa e nell uso d subcontractor italiani di grande prestigio, uno d questi e già andato in default e altri con questo tonfo sono a rischio. Ho in portafoglio azioni Saipem e a questo prezzo credo ne comprerò altre, saluti
    Maurizio mari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>