Saras titolo ai minimi storici

di Redazione 1

E' un brutto momento quello che sta passando il titolo Saras a Piazza Affari.

E’ un brutto momento quello che sta passando il titolo Saras a Piazza Affari, venerdì scorso infatti il titolo ha raggiunto i minimi storici dopo la pubblicazione dei risultati del quarto trimestre 2009 e l’azzeramento del dividendo.

Molti analisti pensano che la situazione attuale del titolo sia troppo depressa: ieri il titolo a Milano ha ceduto ancora l’1,30% a 1,664 euro per azione.

Intermonte ha portato il giudizio da underperform a outperform e ha alzato il target price da 2 a 2,20 euro, pensando ad un recupero dei margini di raffinazione nei prossimi mesi.

Ubs ha alzato il rating da sell a neutral, dopo le brutte performance del titolo nel settore della raffinazione. Il target price è passato da 1,9 a 1,65 euro dopo un taglio delle stime di Eps 2010 del 28% e 2011-2013 in media del 12% in atesa che anche il consenso riveda al ribasso le stime.

Anche Cheuvreux ha portato il rating da outperform a underperform e il target price a 1,6 euro da 2,5 euro in seguito a un taglio delle stime di Eps del 31% sul 2010 e del 27% sul 2011.

Natixis ha portato il target price a 1,4 da 1,84 euro (reduce) come Exane Bnp Paribas da 2,1 a 1,7 euro (underperform), Credit Suisse da 2,1 a 2 euro (neutral), Equita sim da 2,2 a 2,1 euro (hold) e Morgan Stanley a 2,75 euro da 3 euro, sempre a causa di una riduzione consistente (-27%) delle stime di Eps 2010.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>