Bilancio Bank of America ottobre dicembre 2010

di Redazione Commenta

Bank of America ha chiuso il quarto trimestre dell'anno scorso in passivo di 1,2 miliardi di dollari.

Bank of America, la più grande banca commerciale degli Stati Uniti d’America in termini di depositi e la maggiore compagnia del suo tipo nel mondo, ha annunciato venerdì i risultati di bilancio del periodo ottobre dicembre 2010.

L’istituto di credito americano ha chiuso il quarto trimestre dell’anno scorso in passivo di 1,2 miliardi di dollari, pari a 16 centesimi per azione.

Bank of America su base adjusted ha avuto un utile nell’ultimo trimestre dell’anno di 756 miliardi di dollari, pari a 4 centesimi per azione.

La maggiore causa dei risultati deludenti di Bank of America nel trimestre è la svalutazione di 2 miliardi di dollari che si è registrata nelle attività dei mutui residenziali e nel settore assicurativo.

Sono scesi dell’11% a quota 22,7 miliardi di dollari i ricavi del gruppo, mentre le previsioni degli analisti erano in media di ricavi a quota 24,85 miliardi di dollari e utile per azione pari a 14 centesimi di dollaro.

Nello stesso periodo del 2009 Bank of America aveva fatto registrare una perdita netta di 194 milioni di dollari, pari a 60 centesimi per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>