Bilancio Cementir 2009

di Alessandro Bombardieri 1

Sulla scia di queste previsioni il titolo Cementir in borsa ieri ha chiuso in calo dello 0,89% a quota 3,06 euro per azione.

Cementir ha chiuso il 2009 con un utile netto dimezzato rispetto al 2008, a quota 29,8 milioni di euro, contro i 65,3 dell’anno prima, segnando un calo del 54%.

I ricavi del 2009 sono stati pari a 822,5 milioni, contro i 1.092,2 del 2008, con un margine operativo lordo a quota 135,5 milioni, dai 209,2 del 2008.

La posizione finanziaria netta è  sempre negativa ma migliora leggermente a 381,3 milioni dai 416,4 del 2008.

Il Consiglio di Amministrazione di Cementir Holding il 19 aprile prossimo proporrà all’assemblea un dividendo di 0,06 euro per azione, dagli 0,08 dell’anno scorso. Secondo il calendario il pagamento del dividendo è previsto per il 27 maggio, con stacco della cedola il 24.

La società del cemento prevede un 2010 abbastanza incerto, con risultati in linea a quelli del 2009, se non peggiori. Come se non bastasse, a sfavorire il settore ci sono le cattive condizioni climatiche che hanno colpito l’Italia e la Scandinavia nei primi mesi dell’anno, influenzando negativamente il primo bimestre 2010.

Sulla scia di queste previsioni il titolo Cementir in borsa ieri ha chiuso in calo dello 0,89% a quota 3,06 euro per azione, pur risultando il cemento meno caro in Italia con un rapporto P/Book Value di 0,4 volte contro una media del settore dello 0,9.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>