Bilancio Damiani nove mesi esercizio 2011-2012

di Redazione Commenta

Il CdA della società ha esaminato ed approvato il resoconto intermedio di gestione a livello di Gruppo dei primi nove mesi dell’esercizio fiscale 2011-2012 che si sono chiusi lo scorso 31 dicembre.

Fatturato consolidato in crescita anno su anno, ed a tassi costanti, del 6,4% a fronte di un Ebitda consolidato che è aumentato dai 0,5 milioni di euro del 31 dicembre del 2010 ai 1,4 milioni di euro al 31 dicembre del 2011.

Sono questi alcuni dei dati salienti dei primi nove mesi dell’esercizio 2011-2012 di Damiani S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari e leader nel settore dei gioielli. Questo dopo che il CdA della società ha esaminato ed approvato il resoconto intermedio di gestione a livello di Gruppo dei primi nove mesi dell’esercizio fiscale 2011-2012 che si sono chiusi lo scorso 31 dicembre.



BILANCIO DAMIANI PRIMO SEMESTRE 2011-2012

Nel dettaglio, i ricavi consolidati di Damiani nei nove mesi si sono attestati a 118,4 milioni di euro rispetto ai 111,5 milioni di euro ottenuti a conclusione dei primi nove mesi dell’esercizio 2010-2011. Il risultato netto, seppur negativo a -5,3 milioni di euro, è comunque in miglioramento rispetto ai -6,8 milioni di euro con cui erano stati chiusi i primi nove mesi dell’esercizio 2010-2011.

BILANCIO TRIMESTRALE DAMIANI APRILE GIUGNO 2011

Migliora anno su anno anche l’indebitamento netto, che passa dai 37,7 milioni di euro al 31 dicembre del 2010 ai 34,7 milioni di euro al 31 dicembre del 2011. Rispetto al 31 marzo del 2011, quando l’indebitamento netto si era attestato a 28,9 milioni di euro, il dato nei nove mesi presenta comunque un moderato peggioramento. Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, l’Ad del Guppo, Guido Damiani, ha fatto tra l’altro presente come la società proseguirà la propria strategia di espansione sui mercati esteri al fine anche di aumentare l’efficienza e di proseguire sulla strada del mantenimento dell’equilibrio economico e finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>