Bilancio Danone 2010

di Alessandro Bombardieri Commenta

Danone ha chiuso il 2010 con ricavi in aumento del 6,9%...

Danone ha pubblicato i risultati di bilancio del 2010, chiuso con ricavi in aumento del 6,9% a quota 17 miliardi di euro e utile netto in crescita del 14,2% a 1,67 miliardi.

Le previsioni degli analisti erano in media di ricavi a 16,85 miliardi di euro e utile netto a 1,67 miliardi.

Il gruppo agroalimentare francese ha potuto beneficiare nell’esercizio 2010 dell’aumento delle vendite di prodotti per l’infanzia, in particolare nel mercato asiatico, Cina su tutti.

Il paese asiatico ha infatti sorpassato la Francia in quanto a consumi di alimenti per neonati nel 2010. A spingere il bilancio 2010 di Danone comunque ha contribuito anche la forte domanda di acqua in bottiglia.

La crescita organica delle vendite del gruppo transalpino è stata del 6,9%, mentre per il 2011 Danone prevede una crescita organica delle vendite del 6-8% e un miglioramento del suo margine operativo dello 0,2%, nonostante la previsione di un aumento dei costi delle materie prime (del 6-9%).

Dopo aver pubblicato il bilancio del 2010, Danone ha annunciato un aumento del suo dividendo annuale, da 1,20 euro a 1,30 euro per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>