Bilancio TerniEnergia gennaio settembre 2011

di Redazione Commenta

Ricavi, Ebitda, ma anche utile netto in crescita nei primi nove mesi del 2011 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ questa, in estrema sintesi, la fotografia dei conti di TerniEnergia dei primi nove mesi del 2011.

Ricavi, Ebitda, ma anche utile netto in crescita nei primi nove mesi del 2011 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ questa, in estrema sintesi, la fotografia dei conti di TerniEnergia dei primi nove mesi del 2011 che sono stati esaminati ed approvati dal Consiglio di Amministrazione della società che, quotata in Borsa a Piazza Affari, opera nel settore degli impianti di produzione di energia alimentati con le fonti rinnovabili.

Nel dettaglio, al 30 settembre del 2011 il giro d’affari di TerniEnergia è passato da 64,1 milioni di euro a 153 milioni di euro a fronte di un Ebitda in crescita da 9,8 a 10,8 milioni di euro, ed un utile netto in progresso del 18% anno su anno a 7,8 milioni di euro; a livello operativo, nell’arco dei nove mesi del 2011, TerniEnergia ha inoltre avviato la realizzazione all’estero, ed in particolare in Sudafrica ed in Grecia, di impianti di produzione di energia a fonte solare, ovverosia con la tecnologia del fotovoltaico.



BILANCIO TERNIENERGIA GENNAIO GIUGNO 2011

Nell’ambito del proprio Piano Industriale, recentemente rinnovato, TerniEnergia punta per il fotovoltaico anche nell’espansione della propria attività all’estero, così come prosegue la crescita nel mercato dell’efficienza e del risparmio energetico al fine di ottenere a regime un mix di ricavi tale da consentire i livelli di marginalità attesi.

ANALISI DELLE MATRICOLE 2007-2009 A PIAZZA AFFARI

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, TerniEnergia nell’anno in corso, al fine di mantenere livelli di efficienza elevati, ha anticipato il proprio piano di diversificazione del business tenendo conto, nel fotovoltaico, anche dell’approvazione del quarto Conto Energia unitamente a quello che è a livello normativo il nuovo scenario di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>