Bilancio Tiscali 2009

di Alessandro Bombardieri 1

Tiscali ha reso noto i risultati dell'anno 2009, chiuso in perdita per 384,8 milioni di euro...

Tiscali ha reso noto i risultati dell’anno 2009, chiuso in perdita per 384,8 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto alla perdita di 242,7 milioni dell’anno precedente.

Questo calo è dovuto però in larga parte alle minusvalenze registrate per la cessione della controllata Uk e di TiNet per 372,4 milioni. Sono stati di 290,3 milioni i ricavi consolidati, comunque in calo rispetto ai 325,1 milioni del 2008.

L’Ebitda prima degli accantonamenti è stato di 88,2 milioni, in aumento del 2,7% su base annua e sopra il target del 26%.

Tiscali, al 31 dicembre scorso, poteva inoltre contare su cassa e altre disponibilità liquide per 23,1 milioni. La posizione finanziaria netta era negativa per 211,1 milioni, comunque meglio rispetto al dato negativo per 601,1 milioni di un anno prima.

Come comunicato dal gruppo, Tiscali nel 2010 darà grande attenzione al rafforzamento del posizionamento media, per rilanciare il marchio ed attirare nuovi investimenti pubblicitari.

Gli analisti di Intermonte hanno sottolineato come si siano registrati ricavi più bassi delle previsioni, ed anche i clienti Internet di Tiscali sono meno di quelli previsti (570mila contro 574mila).

Ieri a Piazza Affari il titolo Tiscali ha chiuso in rialzo dell’1,45% a quota 0,1677 euro per azione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>