Bilancio Vodafone 2010-11

di Redazione Commenta

Ricavi in leggero calo per Vodafone...

Vodafone ha presentato i risultati di bilancio relativi all’esercizio fiscale 2010-11, che mostrano ricavi in leggero calo ma anche una buona performance della banda larga, sia fissa che mobile.

I ricavi del gruppo alla fine di marzo erano di 8.758 milioni di euro, un valore inferiore dell’1,1% rispetto allo stesso dato dell’anno prima.

Nello specifico i ricavi da servizi sono scesi del 2,1%, a 8.316 milioni, per la situazione dello scenario economico, per il grande calo dei prezzi dovuto all’aumento della concorrenza e per l’effetto di interventi regolatori.

I ricavi derivanti dal consumo dati e messaggistica sono invece in crescita del 7,3% a 2.222 milioni di euro, quelli derivanti dalla banda larga mobile e dei servizi multimediali sono aumentati del 21,5% a 922 milioni, quelli da rete fissa sono cresciuti del 10,7% a 878 milioni mentre i ricavi da ADSL sono cresciuti del 32,8%. I clienti totali di Vodafone sono diventati 2.845.000.

Le SIM attive sono 30.470.000 al marzo 2011, con un leggero incremento rispetto all’anno precedente, dello 0,7%. Sono invece aumentati del 12,5% gli abbonati, privati e aziende.

L’Ebitda è risultato in calo del 3,1% a 4.048 milioni di euro.

Paolo Bertoluzzo, Ad di Vodafone Italia, ha comunicato che gli investimenti del gruppo sono rimasti costanti anche in una fase economica delicata e in un settore dove la concorrenza sempre più forte mantiene sotto pressione ricavi e margini, consentendo in Italia i servizi migliori e i prezzi più bassi in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>