Bilancio Wind 2009

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il calo del risultato netto di Wind nel 2009 è dovuto a maggiori imposte e interessi passivi.

Wind ha reso noto i risultati dell’anno 2009, chiuso con un utile netto a 308 milioni di euro, in calo rispetto ai 385 milioni del 2008, con ricavi totali a 5.726 milioni di euro, in aumento del 4,7% in confronto all’anno precedente, spinti soprattutto dalla crescita dei ricavi da servizi che ha fatto segnare un buon +5,2% rispetto al 2008.

Il calo del risultato netto di Wind nel 2009 è dovuto a maggiori imposte e interessi passivi, aumentati di 117 milioni di euro rispetto al 2008.

Si attesta a 2.064 milioni di euro l’Ebitda del gruppo, in aumento del 2,7% rispetto al 2008, con il il risultato operativo che è aumentato del 18,3% a 1.139 milioni di euro.


Sono aumentati anche i ricavi generati dai servizi di telecomunicazioni, aumentati del 5,2% rispetto all’anno precedente, facendo segnare un valore di 5.450 milioni di euro.

Sono aumentati del 2,9% i ricavi da servizi di telefonia mobile, raggiungendo i 3.663 milioni di euro, spinti soprattutto dalla crescita dei ricavi Internet mobile e dall’incremento dei ricavi voce.

Si sono fermati a 1.788 milioni i ricavi per servizi di telefonia fissa e Internet, in aumento del 10,1% rispetto all’anno precedente.

L’indebitamento finanziario netto complessivo di Wind a fine 2009 è pari a 8.541 milioni di euro, in aumento rispetto ai 6.070 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2008, questo soprattutto a causa dell’emissione del bond high yield da 2,7 miliardi di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>