Business Plan 2011-2016 controllata Cir Sorgenia

di Redazione Commenta

Sotto la presidenza di Rodolfo De Benedetti, il Consiglio di Amministrazione di Sorgenia si è riunito per esaminare ed approvare il progetto di bilancio relativo all'esercizio 2011.

Ricavi a 2,12 miliardi di euro, Ebitda a 192,2 milioni di euro, ed un utile netto a 15,6 milioni di euro rispetto ai profitti a 50,4 milioni di euro al 31 dicembre del 2010. Sono questi alcuni dei dati salienti, relativi all’esercizio 2011, di Sorgenia S.p.A., società controllata dal Gruppo CIR.

Questo dopo che, sotto la presidenza di Rodolfo De Benedetti, il Consiglio di Amministrazione di Sorgenia si è riunito per esaminare ed approvare il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2011, ma anche per fornire aggiornamenti sullo stato di avanzamento del Business Plan a valere sugli anni dal 2011 al 2016.



NUOVA SORGENIA GREEN PIANO INDUSTRIALE

In particolare, durante l’ultimo trimestre dello scorso anno, in linea con gli obiettivi prefissati, Sorgenia S.p.A. ha avviato per i clienti residenziali delle nuove offerte commerciali con l’obiettivo di raggiungere, entro la fine dell’anno 2016, 1,5 milioni di nuovi clienti per un totale di 2 milioni di utenti anche in ragione di proposte innovative basate sia sul risparmio energetico, sia sulla riduzione delle emissioni.

SORGENIA SPINGE IL TITOLO CIR

Quest’anno, nel corso del secondo semestre, Sorgenia ha pianificato l’entrata in esercizio della centrale di Aprilia, a Latina, che individua il quarto ed ultimo impianto a ciclo combinato previsto nel Business Plan della controllata del Gruppo Cir. A Lodi l’anno scorso, nel primo trimestre, è invece entrata in esercizio la centrale di Bertonico-Turano Lodigiano. Dal versante della green economy, inoltre, Sorgenia ha avviato nel corso dell’esercizio 2011 la costruzione in Italia di due parchi eolici aventi una potenza complessiva cumulata pari a 20 MW.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>