Semestrale Benetton gennaio giugno 2011

di Redazione Commenta

La Benetton ha presentato un bilancio semestrale che è risultato essere molto al di sotto delle aspettative. Il titolo ha infatti perso circa 1 punto percentuale in Borsa.

Il gruppo veneto Benetton, leader mondiale nel settore dell’abbigliamento, ha reso pubblici i conti del primo semestre 2011, rilasciando altresì una nota nella quale si evidenzia come il controllo sui costi di vendita e di amministrazione abbia saputo ridurre codeste voci di ben 9 milioni euro.

Nonostante questo, però, il titolo ha fatto registrare, in chiusura, un flessione dell’0,89% a quota 4,9100 euro.


Il perché del risultato negativo è da ricercarsi in alcuni fattori, quali gli eccessivi costi di gestione, che hanno inficiato gli ottimi ricavi collezionati in questo primo semestre 2011.

I ricavi della Benetton, infatti, hanno fatto registrare una crescita globale complessiva dell’1,7% a quota 906 milioni di euro. Anche i mercati locali più disparati, con la sola esclusione di quello greco (-21%), hanno seguito il trend, con picchi del 39% in Russia, del 18% in Messico, dell’11% in Corea del Sud e del 6% in Turchia.

Nonostante questo, però, il bilancio finale è risultato essere molto al di sotto delle aspettative.

Gli utili netti, per esempio, hanno subito una riduzione di ben 10 milioni di euro rispetto allo scorso anno (da 40 a 30 milioni di euro).

In flessione anche il margine lordo industriale (-22 milioni di euro rispetto ai 425 del primo semestre 2010) e il risultato operativo netto che da 63 milioni è sceso fino a toccare quota 58 milioni.

Da segnalare, infine, come sul risultato abbia pesato il deciso rialzo subito dalle materie prime (quali lana e cotone) utilizzate dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>