Semestrale Gruppo Danieli al 31 dicembre del 2011

di Redazione Commenta

Nella giornata di ieri il Consiglio di Amministrazione della società produttrice di macchine per l’industria siderurgica ha esaminato ed approvato la relazione finanziaria semestrale.

Aumento del risultato netto, a livello di Gruppo, del 16% a 97,4 milioni di euro a fronte di un aumento del fatturato del 9%, e di un Ebitda in contrazione dell’8%. Sono questi i dati salienti, al 31 dicembre del 2011, della semestrale del Gruppo Danieli, quotato in Borsa a Piazza Affari, rispetto ai sei mesi precedenti.

Questo dopo che nella giornata di ieri il Consiglio di Amministrazione della società produttrice di macchine per l’industria siderurgica ha esaminato ed approvato la relazione finanziaria semestrale dalla quale sono emersi risultati a livello di Gruppo in linea con le previsioni aziendali.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

In chiusura di semestre il portafoglio ordini del Gruppo Danieli si è attestato sopra i 3 miliardi di euro, a 3.055 milioni di euro per l’esattezza. Questo portafoglio ordini, in accordo con quanto reso noto nella giornata di ieri dal Gruppo Danieli con un comunicato, risulta essere a livello geografico ben diversificato, e lo stesso dicasi anche per quel che riguarda la linea di prodotto.

BILANCIO ANNUALE DANIELI & CO.

Rispetto alla chiusura del semestre precedente, in ogni caso, il portafoglio ordini, passando da 3.387 milioni di euro a 3.055 milioni di euro, ha risentito di quella che è l’attuale congiuntura economica su scala globale. Infine dal versante occupazionale il Gruppo Danieli al 31 dicembre 2011 contava numero 9.608 dipendenti, in rialzo rispetto al semestre precedente di 216 unità lavorative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>