Settore manifatturiero in calo nel primo trimestre 2009

di Stefania Russo Commenta

La crisi economica ha colpito in maniera piuttosto drastica anche il settore manifatturiero italiano. Ad evidenziare i dati negativi..

La crisi economica ha colpito in maniera piuttosto drastica anche il settore manifatturiero italiano. Ad evidenziare i dati negativi è stata un’indagine di Federmeccanica secondo cui nel primo trimestre 2009 la produzione nel settore metalmeccanico è calata del 30% e quella del manifatturiero non metalmeccanico del 15%.

Le perdite più drastiche hanno interessato soprattutto il settore automobilistico in cui è stato registrato un calo del 46,5% e il settore metallurgico che è calato del 38,5%.


I dati negativi, ovviamente, si ripercuotono anche sul fronte dell’occupazione. Nel primo trimestre 2009, infatti, l’occupazione nelle imprese metalmeccaniche si è ridotta dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2008 e per i prossimi mesi non sono previsti affatto dei miglioramenti. Più del 40% delle imprese metalmeccaniche prevede tagli ai posti di lavoro nei prossimi sei mesi.

Nel primo trimestre del 2009, inoltre, per i metalmeccanici sono aumentate notevolmente le ore autorizzate di cassa integrazione che ammontano a circa 66 milioni di ore rispetto ai 17 milioni di ore relative allo stesso periodo del 2008.


Dall’indagine Federmeccanica, tuttavia, arrivano anche dati più confortanti che vedono un attenuamento del calo nel prossimo trimestre e che, quindi, lascia intravedere timidissimi segnali di ripresa.

Nei primi mesi del 2009, inoltre, alcune aziende hanno cercato soprattutto di svuotare i magazzini, cosa che continuerà a fare circa il 23% di esse mentre, al contrario, circa un 21% delle aziende prevede un aumento delle scorte nei prossimi tre mesi.

Secondo l’indagine Federmeccanica, inoltre, hanno registrato un forte rallentamento anche le esportazioni che rappresentano circa il 45% del fatturato e che nei primi mesi del 2009 hanno subito un calo del 25,1%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>