Trimestrale Apple gennaio marzo 2011

di Redazione Commenta

Apple ha quasi raddoppiato il suo utile netto...

Apple ha presentato il bilancio del suo secondo trimestre fiscale, terminato lo scorso 26 marzo.

L’azienda di Cupertino ha annunciato una trimestrale che ha nettamente battuto le previsioni del consenso.

I ricavi di Apple sono aumentati dell’83% a quota 24,67 miliardi di dollari, l’utile netto è cresciuto del 95% a 5,99 miliardi, pari a 6,40 dollari per azione.

Le previsioni degli analisti erano in media di ricavi a 23,4 miliardi di dollari e utile netto a 5,34 dollari per azione.

A spingere la trimestrale di Apple è stata soprattutto la grande domanda per iPhone, sempre in crescita. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, le vendite dello smartphone Apple sono cresciute del 113% a 18,65 milioni di unità, contro previsioni degli analisti ferme a 16,3 milioni di unità.

Sono cresciute anche le vendite di computer Macintosh, del 28% a 3,76 milioni di unità (previsioni a 3,55 milioni di unità); le vendite di iPod sono scese del 17% a 9,02 milioni di unità (previsioni a 9,8 milioni di unità); le vendite di iPad sono state di 4,7 milioni di unità, contro stime degli analisti di 6,3 milioni di unità.

Apple per il trimestre in corso prevede ricavi a 23 miliardi di dollari e utile a 5,03 dollari per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>