Trimestrale Assicurazioni Generali gennaio marzo 2011

di Redazione Commenta

Trimestrale a livelli pre-crisi per Generali...

Nel primo trimestre del 2011 le Assicurazioni Generali hanno fatto segnare un aumento dell’utile del 16,8% rispetto all’anno scorso a quota 616 milioni di euro.

Il risultato operativo del gruppo è aumentato del 6,6% a 1,256 miliardi di euro, facendo segnare risultati che non si registravano a bilancio dal periodo precedente alla crisi economica.

Questi buoni numeri sono stati possibili grazie alla buona performance in tutti i tre settori del business, cioè vita, danni e asset management.

I premi vita di Assicurazioni Generali sono risultati in calo del 13,2% a 12,3 miliardi di euro, invece i premi complessivi lordi sono ammontati a 19,1 miliardi di euro in calo dell’8,3%.

La raccolta nel segmento danni è risultata in crescita del 2,1% a 6,8 miliardi di euro; le attività di asset management gestite sono arrivate a 92 miliardi con un aumento del 4% rispetto alla fine del 2010.

Assicurazioni Generali ha comunicato che le prospettive per l’intero esercizio 2011 sono buone, in particolare il settore vita dovrebbe confermarsi sui livelli dell’esercizio passato.

Il gruppo prevede di confermare i tassi di crescita di raccolta anche per il settore danni grazie alla ripresa del settore auto.

Giovanni Perissinotto, CEO di Assicurazioni Generali, si è detto chiaramente soddisfatto di questi risultati, prevedendo un’ulteriore crescita nell’esercizio in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>