Trimestrale Bank of America aprile giugno 2010

di Redazione 1

Bank of America ha avuto un utile netto di 3,12 miliardi di dollari, contro una perdita di 59 milioni del primo trimestre 2010.

Più o meno in concomitanza con la pubblicazione della trimestrale del Q2 2010 di Citigroup, sono stati resi noti anche i risultati del secondo trimestre dell’anno di Bank of America, l’altro grande istituto bancario degli States.

Anche Bank of America ha mostrato ricavi in calo nel secondo trimestre dell’anno, con un giro d’affari da 29,45 miliardi di euro, vale a dire 2,84 miliardi in meno rispetto al primo trimestre dell’anno, e addirittura 6,61 miliardi in meno in confronto allo stesso periodo del 2009.

Bank of America ha avuto un utile netto di 3,12 miliardi di dollari, contro una perdita di 59 milioni del primo trimestre 2010, ed una di 101 milioni nel Q2 2009.

Le previsioni di Bank of America parlano di una riduzione delle esposizioni nei mercati dei capitali entro il 2010 pari a 9 miliardi di dollari, e di una vendita entro la fine del 2010 di asset non core per 13 miliardi di dollari.

Il tier 1 capital ratio di BoA è sceso al 10,67%, mentre il Tier 1 common ratio all’8,01%.

Gli accantonamenti hanno infine registrato un importante calo, arrivando a 8,1 miliardi di dollari, in calo di 1,7 miliardi, circa del 17%.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>