Trimestrale Cisco agosto ottobre 2010

di Redazione Commenta

I ricavi di Cisco nel periodo agosto ottobre sono aumentati del 19% a quota 10,75 miliardi di dollari...

Cisco Systems, azienda leader mondiale nella fornitura di apparati di networking, ha annunciato il bilancio del primo trimestre fiscale, finito lo scorso 31 ottobre.

I ricavi di Cisco nel periodo agosto ottobre sono aumentati del 19% a quota 10,75 miliardi di dollari (in perfetta linea con le previsioni), mentre l’utile netto è cresciuto dell’8% a 1,9 miliardi, pari a 34 centesimi di dollaro per azione.

Se si escludono le voci straordinarie, allora l’utile di Cisco è addirittura dei 42 centesimi di dollaro per azione, contro previsioni di 40 centesimi.

E’ calato il margine lordo del gruppo, dal 65,3% al 62,8%, mentre il consensus era di un margine lordo del 64%.

A pesare sul profitto di Cisco sono stati l’aumento dei costi per i componenti ed il calo dei prezzi di alcuni prodotti. Come dichiarato dal CEO del gruppo, John Chambers, Cisco ha comunque messo a segno una prestazioni forte, anche se le spese in conto capitale hanno rallentato in alcune aree.

Per il trimestre in corso Cisco prevede ora un aumento dei ricavi compreso tra il 3 ed il 5%, e per l’esercizio intero tra il 9 ed il 12%, che tradotto vuol dire ricavi tra 10,1 e 10,3 nel trimestre e tra 43,6 e 44,4 nell’intero esercizio fiscale.

Le previsioni degli analisti erano di 11,1 miliardi di dollari per l’attuale trimestre e di 45,3 miliardi per l’intero esercizio. Cisco si attende un utile nel trimestre in corso compreso tra 33 e 35 centesimi di dollaro per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>