Trimestrale Citigroup gennaio marzo 2010

di Redazione 2

Il dato del primo trimestre 2010 è sicuramente migliore rispetto al pareggio stimato dagli analisti.

Sono stati resi noti i dati del primo trimestre dell’anno per Citigroup che ha chiuso con un utile netto di 4,4 miliardi di dollari, cioè 0,15 dollari per azione, un dato che significa più del doppio in confronto agli 1,59 miliardi dello stesso periodo del 2009.

Se paragonato al trimestre precedente, questo dato è ancora più incredibile, dal momento che nel trimestre scorso il gruppo aveva fatto registrare una perdita di 7,58 miliardi.

Il dato del primo trimestre 2010 è sicuramente migliore rispetto al pareggio stimato dagli analisti. Per Citigroup bene anche i ricavi a 25,4 miliardi di dollari, contro ii 20,8 miliardi circa stimati dal consenso, anche se si sono registrate perdite nette su crediti per il terzo trimestre consecutivo a quota 8,4 miliardi.

Comunque Citigroup, nonostante questi ottimi risultati, preferisce rimanere ancora prudente, soprattutto a causa della lenta ripresa dell’economia e l’elevato livello di disoccupazione negli Usa.

Il titolo Citigroup ha reagito ovviamente bene in borsa, chiudendo in rialzo del 7,02% a quota 0,32 dollari per azione, in un settore bancario in calo, che risente molto dell’indagine avviata nei confronti della Goldman Sachs.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>