Trimestrale Enel luglio – settembre 2009

di Redazione 1

Il risultato netto di Enel è di 4,71 miliardi di euro...

Enel ha pubblicato i conti del terzo trimestre dell’anno, dove in evidenza ci sono i 45,687 miliardi di euro di ricavi, che segnano un incremento dello 0,8% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

L’Ebidta è pari a 12,48 miliardi in aumento dell’11,2% su base annua, l’Ebit è pari a 8,82 miliardi segnando +12,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato netto di Enel è di 4,71 miliardi di euro, in calo del 2,1% se confrontato con lo stesso periodo del 2008.


Ciò che preoccupa è l’indebitamento finanziario netto che è pari a 54 miliardi di euro, in aumento di 4,10 miliardi (+8,2%) rispetto al 31 dicembre 2008. Questo è dovuto in larga parte all’acquisizione del 25,01% del capitale di Endesa. Enel, per bocca dell’Ad Conti ha comunque confermato l’obiettivo di riduzione dell’indebitamento a 45 miliardi di euro entro la fine del 2010.

Nel frattempo il CdA di Enel ha deliberato l’emissione di bond entro il 31 dicembre 2010, da collocare principalmente presso il pubblico dei risparmiatori e presso investitori istituzionali, per un importo complessivo massimo pari a 4 miliardi di euro.

Enel ieri ha chiuso la giornata di borsa in rialzo dello 0,24% a quota 4,1 euro per azione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>