Borsa di Tokyo ai massimi da maggio 2010

di ND82 Commenta

Il rally della borsa giapponese non accenna a fermarsi. Stamattina l’indice Nikkei-225 della borsa di Tokyo haa chiuso con un rialzo del 2,28% a 11.114 punti, salendo sui livelli più alti da maggio 2010

 Il rally della borsa giapponese non accenna a fermarsi. Stamattina l’indice Nikkei-225 della borsa di Tokyo ha chiuso con un rialzo del 2,28% a 11.114 punti, salendo sui livelli più alti da maggio 2010. A spingere al rialzo il listino azionario nipponico è la debolezza dello yen sui mercati valutari internazionali, che favorisce le aziende esportatrici giapponesi rispetto ai competitor europei e americani. Inoltre, è stato approvato il budget di spesa pubblica per il 2013 per la cifra record di circa mille miliardi di dollari.

Ieri il premier Shinzo Abe, leader del partito di centro-destra dei liberaldemocratici vittorioso alle elezioni del 16 dicembre scorso, aveva annunciato un budget 2013 da 92.600 miliardi di yen, vale a dire circaa 760 miliardi di euro. Nel budget sono stati inseriti dei tagli al welfare, in quanto la spesa è diventata insostenibile con una popolazione con l’età media tra le più alte del mondo.

DOW JONES SFIORA MASSIMI STORICI DEL 2007

Dall’altro lato è avvenuto un incremento delle spese per la difesa, per la prima volta da 11 anni a questa parte, anche a causa delle tensioni politico-militari con la Cina per la sovranità delle isole Diaoyu (o Senkaku). La copertura della spesa avverrà per il 46% con l’emissione di nuovi bond per un totale di 42.850 miliardi di yen. Nel frattempo sul mercato delle valute lo yen continua a svalutarsi contro le principali monete internazionali.

FOREX: DOLLARO/YEN PUO’ SALIRE A 95 SECONDO DEUTSCHE BANK

Sul forex il tasso di cambio dollaro/yen è in area 91,20, mentre il cambio euro/yen è sui livelli più alti da magggio 2011 a 123,20. Ad ogni modo sono molti gli analisti che scommettono sulla borsa giapponese nel 2013, ma c’è anche chi la pensa diversamente. Nell’ultimo report Bank Sarasin ha dichiarato di aspettarsi un’inversione del trend a partire dal secondo trimestre dell’anno: il Nikkei-225 potrebbe perde fino al 20% del proprio valore entro fine anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>