Itway e Vidyo in partnership per le videoconferenze

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Itway prevede per questi sistemi innovativi di videoconferenza una domanda sostenuta da parte di aziende con team di lavoro presenti in più parti del mondo.

Itway S.p.A. è entrata in un nuovo mercato, quello dei servizi di nuova generazione per le videoconferenze. A darne notizia in data odierna è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari dopo aver siglato al riguardo un accordo con la Vidyo, una società americana specializzata nel campo della progettazione e della produzione dei sistemi per le videoconferenze.

Da questa nuova attività, in accordo con un comunicato emesso da Itway S.p.A., la società italiana prevede di generare un volume d’affari superiore ai tre milioni di euro nei prossimi 24 mesi.



BILANCIO ESERCIZIO 2010-2011 ITWAY APPROVATO DALL’ASSEMBLEA

Quello siglato da Itway con l’americana Vidyo è un accordo di distribuzione che permetterà alla società italiana di offrire la gamma di sistemi di videoconferenza anche per dispositivi utilizzati in mobilità come l’iPad, le tablet e gli smartphone. VidyoRoom, VidyoDesktop, VidyoMobile, VidyoRouter, VidyoPortal, VidyoReplay e VidyoGateway sono solo alcuni dei prodotti.

ITWAY ACCORDO CON MICROSOFT VIRTUALIZZAZIONE SERVER

Al riguardo Vidyo vanta un sistema di comunicazione brevettato che permette di poter comunicare con il sistema della videoconferenza senza alcun bisogno di dover effettuare degli spostamenti indipendentemente dal dispositivo, fisso o mobile, utilizzato. Itway prevede per questi sistemi innovativi di videoconferenza una domanda sostenuta da parte di aziende con team di lavoro presenti in più parti del mondo e, in generale, da parte di società che, avendo uffici remoti, hanno da un lato bisogno di comunicare in maniera efficiente, e dall’altro vogliono evitare i costi elevati legati agli spostamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>