Kinexia ottiene con Faeco la certificazione Emas

di Redazione Commenta

Oltre che nel settore ambientale, ricordiamo che Kinexia in qualità di holding finanziaria di partecipazioni opera anche nel business delle rinnovabili.

La Faeco S.p.A., società controllata da Kinexia, ha ottenuto la certificazione Emas ed ha sottoscritto una nuova convenzione con il Comune di Bedizzole relativamente al ristoro ambientale legato alla gestione di un giacimento per la messa a dimora di scarti non recuperabili.


KINEXIA REALIZZAZIONE IMPIANTI BIOGAS

A darne notizia con un comunicato ufficiale è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel ricordare come l’acquisizione della Faeco, nello scorso mese di dicembre, rappresenti per Kinexia la prima operazione nel settore ambientale in linea con quanto previsto nel Piano Industriale 2013-2015 che è stato presentato ed illustrato alla comunità finanziaria nello scorso mese di novembre. Quello relativo alla registrazione Emas è un riconoscimento pubblico a conferma della qualità ambientale e delle relative performance con tanto di inserimento in un apposito elenco nazionale.

INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Oltre che nel settore ambientale, ricordiamo che Kinexia S.p.A. in qualità di holding finanziaria di partecipazioni opera anche nel business delle rinnovabili. Il piano industriale prevede la crescita e l’espansione della società, anche all’estero, nei settori dell’eolico, minieolico, teleriscaldamento ed agro-energia. Ed ancora nell’efficienza energetica e nel fotovoltaico anche attraverso la gestione integrata dei servizi ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>