Lottomatica con Hoosier Lottery fino al 2028

di Lucia Guglielmi Commenta

E così la controllata di Lottomatica gestirà la lotteria Indiana (Hoosier) a 360 gradi quotidianamente, dalla fornitura di beni e servizi alle selezione dei punti vendita e passando per la gestione dei subappaltatori.

Un contratto di gestione che, con durata pari a ben 15 anni, scadrà il 30 giugno del 2028. A siglarlo è stata la GTECH Indiana, LLC, società controllata dal Gruppo quotato in Borsa a Piazza Affari Lottomatica S.p.A., con la Indiana (Hoosier) Lottery. Le firme sul contratto sono state apposte nella giornata di venerdì scorso, 12 ottobre del 2012, e prevedono la fornitura dei servizi integrati a partire dal mese di luglio del 2013, mentre da parte di GTECH i servizi di transizione saranno forniti con effetto immediato.

E così la controllata di Lottomatica gestirà la lotteria Indiana (Hoosier) a 360 gradi quotidianamente, dalla fornitura di beni e servizi alle selezione dei punti vendita e passando per la gestione dei subappaltatori e dei subfornitori fino ad arrivare alla messa a punto dei programmi per il gioco responsabile.




INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

In accordo con quanto reso noto dalla società italiana quotata in Borsa a Piazza Affari con un comunicato ufficiale, per GTECH Indiana, al fine di partire subito con i servizi di transizione, sono stati già individuati i vertici con a capo del team Connie Laverty O’Connor che ha oltre trenta anni di esperienza nel settore delle lotterie, tra cui quelle della Georgia, di New York e nello Stato dell’Illinois.

INVESTIRE IN AZIONI

Marco Sala, il Ceo di Lottomatica Group S.p.A., ha sottolineato come quella presentata ad Hoosier Lottery sia stata una proposta molto competitiva a fronte delle soluzioni tecnologiche innovative che la società GTECH è in grado di offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>