Piazza Affari in netta ripresa

by Redazione Commenta

A seguito della chiusura positiva di Wall Street nella giornata di ieri, oggi anche Piazza Affari è in netta ripresa.

A seguito della chiusura positiva di Wall Street (che ha bilanciato un pò i conti dopo la flessione di 6,1% del Pil) nella giornata di ieri, oggi anche Piazza Affari è in netta ripresa.

Ieri la Fed ha annunciato come la recessione stia rallentando aiutata dalle prospettive future dell’economia. Arrivano segnali incoraggianti anche dall’Oriente, in Giappone la capacità produttiva industriale è tornata positiva dopo addirittura 6 mesi.


Si segnano grandi rialzi oggi, il Mibtel guadagna l‘1.4%, l’S&P/MIB l‘1.6%, l’All Stars lo 0.9%. Indicazioni positive giungono anche dalle trimestrali che oggi sono le protagoniste della borsa, per esempio il Dax guadagna il 2.1%, il Cac40 l‘1.7% ed il Ftse100 l‘1.2%.


In questi giorni in cui l’argomento principale è l’accordo tra Fiat e Chrysler, l’attenzione è spostata sulle azioni della casa torinese che dopo un guadagno nella giornata di ieri oggi è in lieve calo, perdendo lo 0.5%. Anche il presidente americano Obama si è detto fiducioso sulla firma dell’accordo tra le due case automobilistiche.

Guadagnano bene anche le azioni Enel (+2.3%) supportate dalle dichiarazioni dell’a.d. Fulvio Conti il quale ha dichiarato che il primo trimestre dell’anno è stato molto soddisfacente e così si prospetta essere anche il secondo.

Le azioni Cir guadagnano il 3% nella giornata della riunione degli azionisti, mentre ottengono scarsi risultati le azioni St dopo la diffusione della trimestrale la quale ha evidenziato dei conti nettamente in calo.

Parlando di Europa le azioni più in forma sono le Saint Gobain che guadagnano il 6% e le Infineon che guadagnano il 5%.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>