Pirelli &C. risultati primo trimestre 2013

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il Q1 del 2013 si chiude inoltre con un Ebita a 179,8 milioni di euro, in calo del 15,5% rispetto al primo trimestre del 2012

Fatturato a 1,53 miliardi di euro con un calo anno su anno dell’1,3% che, al netto dell’effetto legato ai cambi, è però aumentato del 3,6%. E’ questa la fotografia sui ricavi di Pirelli &C. nel primo trimestre del 2013 in accordo con il resoconto intermedio di gestione che è stato esaminato ed approvato dal Consiglio di Amministrazione della società quotata in Borsa a Piazza Affari.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

Il Q1 del 2013 si chiude inoltre con un Ebita a 179,8 milioni di euro, in calo del 15,5% rispetto al primo trimestre del 2012, e con un utile netto di 72,1 milioni di euro con una contrazione del 41,7% rispetto a profitti per 123,6 milioni di euro ottenuti da Pirelli &C. S.p.A. alla data del 31 marzo del 2012. Il primo trimestre del 2013 è stato caratterizzato da un calo delle vendite e dei risultati in Europa a fronte di un andamento positivo nell’area del Sud America.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Nel comunicare i dati del primo trimestre del corrente anno, Pirelli &C. S.p.A. con una nota ufficiale ha confermato i target 2013 caratterizzati in particolare da ricavi annuali totali compresi tra 6,3 e 6,4 miliardi di euro, un Ebit consolidato a 810-850 milioni di euro a fronte di un margine uguale o di poco superiore a quello conseguito nell’esercizio 2012.

TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Nel trimestre gli investimenti si sono attestati a 400 milioni di euro circa a fronte di una generazione di cassa sopra i 200 milioni di euro, prima dei dividendi, ed una posizione finanziaria netta sotto il livello di 1,2 miliardi di euro ante riclassifica credito Prelios.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>