Previsioni Eps Credem riviste al rialzo

di Redazione Commenta

Dopo aver avviato la copertura sul titolo Fiat Industrial, Nomura si è pronunciata anche su Credem confermando la raccomandazione "buy", il target price..

Dopo aver avviato la copertura sul titolo Fiat Industrial, Nomura si è pronunciata anche su Credem confermando la raccomandazione “buy”, il target price a 5,3 euro e aumentando le stime Eps 2010 a 0,36 euro per azione dai precedenti 0,35 euro per azione e a 0,46 da 0,45 euro per azione per il 2011.

La decisione di alzare le stime Eps è stata presa a seguito di un incontro con il management, al termine del quale gli analisti di Nomura hanno fatto sapere che le nuove stime includono commissioni più elevate, un minore net interest income, accantonamenti per le perdite sui crediti più elevati e un minore impatto sull’utile per azione.


Nomura ha anche rivisto le previsioni relative all’utile netto 2010 (da 116,4 a 118 milioni di euro), 2011 (da 151,7 a 149,1 milioni di euro) e 2012 (da 191,1 a 189,8 milioni di euro).

La banca d’affari, infine, ha concluso le sue considerazioni su Credem sottolineando come l’istituto emiliano sia una delle poche banche italiane che risentirà solo in maniera marginale dell’introduzione delle nuove regole Basilea 3.

Nonostante la valutazione positiva il titolo Credem a Piazza Affari segna una perdita dello 0,20% a 5 euro, in linea con il trend negativo odierno dell’intero comparto bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>