Prysmian acquisisce commessa record nel settore cavi

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il progetto è quello del Western HVDC Link, un grande collegamento elettrico sottomarino che unirà l’Inghilterra alla Scozia a fronte del suo completamento che è previsto entro l’anno 2015.

Una commessa avente un controvalore da record, ben 800 milioni di euro, nel settore dei cavi. Ad aggiudicarsela è stata la società quotata in Borsa a Piazza Affari Prysmian nell’ambito di un progetto da realizzare insieme alla società Siemens che, attraverso un consorzio appositamente istituito, si occuperà delle stazioni di conversione.

Il progetto è quello del Western HVDC Link, un grande collegamento elettrico sottomarino che unirà l’Inghilterra alla Scozia a fronte del suo completamento che è previsto entro l’anno 2015.



TITOLO PRYSMIAN IN RIALZO PER VALUTAZIONE POSITIVA ANALISTI

Il sistema di comunicazione a lungo raggio, una volta realizzato, permetterà in Gran Bretagna di potenziare la rete di trasmissione elettrica nell’ambito dei piani di espansione della produzione di energia da fonti rinnovabili. In accordo con un comunicato ufficiale emesso da Prysmian, il Western HVDC Link sarà realizzato con caratteristiche tecnologicamente avanzate a partire dal sistema di trasmissione che assicurerà per il trasporto una tensione record pari a ben 600 kV quando ad oggi il massimo raggiunto è di 500 kV.

TITOLI AZIONARI ITALIANI CONSIGLIATI DA CITIGROUP

Il sistema di trasmissione sottomarino sarà bi-direzionale e caratterizzato in particolare dal collegamento, in Scozia, dei centri di produzione di energia da fonte rinnovabile con quelli che invece in Inghilterra sono i centri di consumo. La decisione di realizzare il sistema non su un tracciato terrestre, ma sott’acqua, permetterà di velocizzare sia l’approvazione, sia l’esecuzione dell’intero progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>