Rally dei bancari a Piazza Affari

di Alessandro Bombardieri Commenta

Boom dei titoli bancari a Milano nella giornata di venerdì.

Nella seduta di venerdì Piazza Affari ha fatto veramente il botto, con il FTSE Mib che ha chiuso la seduta in rialzo del 6,6% a 14.274,37 punti. Erano oltre due anni che l’indice milanese non faceva registrare un rialzo simile in una sola giornata.

Nella notte tra giovedì e venerdì a Bruxelles è stato raggiunto un importante accordo per il futuro dell’economia dell’Eurozona: il fondo Salva Stati potrà intervenire per stabilizzare i mercati del debito e ricapitalizzare direttamente le banche.


Come conseguenza la tensione sui titoli di Stato dell’Italia si è ridotta notevolmente, con lo spread tra Btp e Bund che è sceso di oltre 50 punti ed i titoli bancari hanno festeggiato in Borsa facendo segnare importanti guadagni.

GIOCARE IN BORSA

Unicredit è stata la migliore facendo segnare un aumento del 14,3%, seguita da Intesa Sanpaolo che ha messo a segno un rialzo dell’11,6%. Banco Popolare ha guadagnato l’11,3%, Banca Popolare dell’Emilia Romagna ha segnato un incremento del 10,5%, Banca Popolare di Milano ha guadagnato il 9,6%.

Pure le peggiori sono state tutte positive, tranne solamente Ansaldo STS che ha perso l’1,2%: gli investitori non sono molto ottimisti sul potenziale del titolo per le incerte prospettive degli investimenti pubblici in infrastrutture e trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>