Risanamento, pronta la conversione del prestito obbligazionario

di Carlo Valuta Commenta

Risanamento comunica che è stato integralmente ed automaticamente convertito – anche per la quota di interessi capitalizzata – il prestito obbligazionario a conversione obbligatoria denominato “Prestito Convertendo Risanamento 2011-2014″, del valore nominale complessivo pari a Euro 254.816.000 e costituito da 254.816 obbligazioni di valore nominale uni tario pari ad Euro 1.000, emesse da Risanamento S.p.A. in data 10 giugno 2011, scadente il 31 dicembre 2014 e sottoscritto per il 99,2% da Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banca Popolare di Milano e Banca Monte dei Paschi di Siena, mediante conversione delle obbligazioni convertende in azioni ordinarie di Risanamento (le ‘Azioni di Compendio’)”, spiega il comunicato.

L’accordo Ethiad Alitalia, mira a far crescere il valore della compagnia italiana

 

Il rimborso anticipato delle Obbligazioni Convertende (unitamente agli interessi sulle stesse maturati al 12 maggio 2014, data di scadenza anticipata) mediante conversione automatica in azioni ordinarie di Risanamento di nuova emissione (le “Azioni di Compendio”) è avvenuto mediante messa a disposizione degli obbligazionisti di complessive 989.793.102 Azioni di Compendio, spiega Fta On line, secondo il rapporto di conversione definito all’art. 11 del regolamento del Prestito Convertendo, pari a 3.884,3444 Azioni di Compendio per ciascuna Obbligazione Convertenda (determinato sulla base del valore nominale e degli interessi maturati) e corrispondente a un prezzo di conversione pari a Euro 0,28 per Azione di Compendio.

Nouriel Roubini, Nobel per l’economia avverte su possibile bolla del credito

Si ricorda che il Prestito Convertendo si inserisce nell’ambito della ristrutturazione dell’indebitamento di Risanamento e di alcune società del Gruppo Risanamento che aveva portato alla sottoscrizione, in data 2 settembre 2009, dell’accordo di ristrutturazione ex art. 182-bis Legge Fallimentare. A seguito dell’esecuzione integrale della conversione il nuovo capitale sociale di Risanamento sarà pari a Euro 382.301.503,75, suddiviso in 1.800.844.234 azioni ordinarie prive del valore nominale. 

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>