Settore del lusso in rialzo

di Redazione Commenta

Torna alla ribalta il settore del lusso italiano.

In un periodo come quello attuale, con l’euro in calo, le aziende che possono trarre vantaggio dalla situazione sono quelle che esportano al di fuori dell’Italia, soprattutto operanti nel settore del lusso, ed in particolare verso Paesi la cui moneta ha come riferimento il dollaro americano.

Per Ferragamo, se il titolo riuscirà a salire oltre quota 12,50 euro allora si potrà anche verificare il recupero di quota 14,30 in tempi piuttosto brevi.


Superando questa resistenza si disegnerebbe un quadro grafico nettamente migliore di quello attuale sul medio termine, con target price fino a 18 euro. Viceversa se il titolo dovesse scendere sotto 11 euro ci sarebbe invece il rischio del test di 9,85.

Poltrona Frau se riuscirà a salire oltre quota 1,03 potrebbe puntare ad un aumento addirittura fino a 1,20, con resistenza intermedia a 1,11. Inoltre il superamento di quota 1,20 trasformerebbe il tentativo di rialzo iniziato a settembre in una vera e propria inversione di tendenza. Al contrario un calo sotto quota 0,80 significherebbe lo stop del tentativo di rialzo.

FERRAGAMO FTSE MIB

Luxottica invece è fin dal mese di agosto che prova a mettere a punto un trend al rialzo, in tal senso delle conferme giungerebbero dal superamento di quota 22,50 euro, con i prezzi che potrebbero anche provare a superare 23,66 euro. Se dovesse essere superata anche questa area allora Luxottica potrebbe puntare pure a quota 28 euro. Al ribasso un calo sotto 20,50 proporrebbe un primo target a 19,50 ed un secondo a 18,20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>