Titolo Generali Assicurazioni sottovalutato dal mercato

di Redazione Commenta

Il presidente di Generali Assicurazioni, Gabriele Galateri di Genola, nel corso del suo intervento a margine del convegno Ambrosetti "The European House", ha...

Il presidente di Generali Assicurazioni, Gabriele Galateri di Genola, nel corso del suo intervento a margine del convegno Ambrosetti “The European House”, ha spiegato ai giornalisti presenti che a suo avviso il titolo Generali al momento è sottovalutato dal mercato, aggiungendo che la speranza del gruppo è che si verifichi un cambiamento una volta che saranno varate le misure di bilancio.

A Piazza Affari poco dopo le 15:30 di questo pomeriggio il titolo Generali Assicurazioni registra una flessione del 4,45% a 12,03 euro.


Il titolo Generali, dunque, presenta un potenziale rialzista che, almeno stando a quanto sostiene il presidente del gruppo assicurativo, si manifesterà una volta che i mercati finanziari si stabilizzeranno per via del varo definitivo delle misure contenute nella manovra di bilancio aggiuntiva.

[BILANCIO TRIMESTRALE GENERALI APRILE GIUGNO 2011]

Galateri non ha invece voluto fornire indicazioni in merito ai tempi previsti per la realizzare della joint venture assicurativa con la società russa Vtb. Alle domande a riguardo formulate dai giornalisti presenti il presidente ha infatti risposto che notizie a riguardo saranno fornite nel momento in cui ci saranno.

[TARGET PRICE GENERALI TAGLIATO DA MORGAN STANLEY]

Le ultime notizie relative alla partnership sono state riportate due giorni fa da Reuters che, citando una fonte molto vicina al dossier, ha spiegato che i colloqui con il gruppo russo proseguono in maniera costruttiva e che i tempi lunghi sono giustificati dal fatto che le due società mirano ad arrivare a formulare e a sottoscrivere un accordo di successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>