Investire nei paesi emergenti

di Francesco Di Cataldo Commenta

L’indice sottostante è l’Msci Taiwan che ingloba circa cento tra i titoli maggiormente capitalizzati..

Investire nei paesi emergenti significa investire in nazioni che hanno un tasso di crescita annuo molto elevato. Taiwan è uno di questi, e l’ETF iShares Msci Taiwan è il fondo di riferimento lanciato sul mercato italiano da oltre due anni. I rischi sono quelli legati all’elevata specializzazione geografica e settoriale del fondo.

L’indice sottostante è l’Msci Taiwan che ingloba circa cento tra i titoli maggiormente capitalizzati e liquidi della Borsa di Taiwan, ed è ricalcolato su base trimestrale. Hardware, informatica e semiconduttori sono preponderanti all’interno del mix, con un’incidenza del 60%. Titoli finanziari, dei materiali, dell’industria e dell’energia completano l’indice.


Il fondo iShares Msci Taiwan è indicato per gli investitori che intendono assumere una posizione rialzista nel mercato e inserito all’interno di un portafoglio differenziato, in cui è possibile sfruttare le caratteristiche dell’intero comparto tecnologico, data la rilevanza di quest’ultimo all’interno dell’indice sottostante. Inoltre, la volatilità dell’indice sottostante rende interessante questo fondo nell’ottica del breve periodo.

I rischi, come già detto, sono legati alla specializzazione geografica e settoriale del titolo. L’Etf è fortemente legato al ciclo economico del settore IT, caratterizzato da crescita elevata ed elevati utili futuri. Da qui, scaturisce l’interesse per questo indice da parte degli investitori. Inoltre, data la rilevanza – seppur contenuta – dei titoli energetici, risente negativamente dell’apprezzamento del petrolio, in particolare, e delle materie prime legate al settore in generale. Importante è anche il cambio di valuta tra il dollaro di Taiwan e l’Euro che potrebbe incidere negativamente sui rendimenti dell’Etf.

Antonio Consoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>