Approvata la Legge Sviluppo, nasce la Borsa del Gas

di Stefania Russo Commenta

Grazie all'approvazione definitiva da parte del Senato del ddl Sviluppo, entro i prossimi sei mesi nascerà la borsa del gas, una borsa dove..

Grazie all’approvazione definitiva da parte del Senato della Legge Sviluppo, entro i prossimi sei mesi nascerà la Borsa del Gas, una borsa dove quotidianamente domanda e offerta si incontreranno e daranno così vita al prezzo del gas, proprio come accade attualmente per il mercato dell’elettricità.

Domanda e offerta, infatti, saranno gestite dal Gestore del Mercato Elettrico che dovrà svolgere il suo compito secondo i criteri di neutralità, trasparenza, obiettività e concorrenza tra produttori e, inoltre, dovrà assicurare la gestione economica di un’adeguata disponibilità della riserva di potenza, nonchè tutti i benefici che deriveranno dalla nascita della borsa del gas.


Per quanto riguarda, invece, i vantaggi della nascita di questa nuova borsa si prevede anzitutto una maggiore trasparenza dei prezzi e quindi tariffe sotto controllo per consumatori, industrie e famiglie e, poi, anche una maggiore concorrenza tra i gestori.


Ma la nascita della Borsa del Gas non è l’unica novità introdotta dalla Legge Sviluppo approvata oggi dal Senato. Tra i principali contenuti della legge troviamo anche la parte dedicata al nucleare che prevede, entro 6 mesi dall’entrata in vigore della legge, che il governo stabilisca i termini relativi alla localizzazione e le tipologie degli impianti, i sistemi di stoccaggio dei rifiuti radioattivi e le eventuali misure compensative.

Su questo programma vigilerà l’Agenzia per la Sicurezza Nucleare, un organismo che sarà dotato di competenze professionali e risorse tecniche e che avrà il compito di garantire la sicurezza della salute dei cittadini e dell’ambiente. L’obiettivo, ovviamente, è quello di cercare di ridurre i prezzi dell’elettricità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>