Azioni Saipem crollano su revisione stime

di Lucia Guglielmi Commenta

Quella odierna in Borsa a Piazza Affari è stata una seduta da dimenticare per la società Saipem S.p.A., le cui azioni sul mercato in un solo giorno hanno lasciato sul parterre oltre trenta punti percentuali. Questo dopo che la società con un comunicato ufficiale ha annunciato una revisione delle stime per l’esercizio 2012 e per il 2013.

Nel dettaglio, anche in ragione dei contratti detenuti in portafoglio, Saipem S.p.A. stima un Ebit 2012 sul livello di 1,5 miliardi di euro. Il 2013 sarà difficile, ha altresì fatto presente Saipem, stimando un Ebit annuale di 750 milioni di euro circa a fronte però di un 2014 atteso in forte ripresa considerando da un lato il contesto favorevole del mercato, e dall’altro le revisioni a livello operativo che in maniera approfondita sono state messe in atto dal nuovo management societario.



GIUDIZIO ANALISTI TITOLO SAIPEM

Nel dettaglio, rispetto ad un utile netto atteso a 900 milioni di euro circa, Saipem S.p.A. rispetto a quanto precedentemente annunciato alla comunità finanziaria ha abbassato l’Ebit 2012 del 6% circa a 1,5 miliardi di euro come sopra accennato.

TITOLO SAIPEM E’ L’UNICO ITALIANO PREFERITO DA CITIGROUP PER IL 2012

Per il 2013, invece, Saipem S.p.A. prevede un business ancora molto sostenuto, con conseguenti forti performance, per le perforazioni Onshore e offshore, mentre l’Ebit dai settori Engineering & Construction Onshore ed Engineering & Construction Offshore è atteso in forte contrazione rispetto al 2012. E per quel che riguarda le indagini della Procura della Repubblica di Milano sull’attività in Algeria, la società sta continuando a collaborare rispondendo ad ogni richiesta formulata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>