Geox in calo per indiscrezioni tedesche

di Stefania Russo 1

A Piazza Affari il titolo Geox è calato del 2,88% a 5,22 euro, a scatenare le vendite sul titolo sono state le indiscrezioni riportate..

A Piazza Affari il titolo Geox è calato del 2,88% a 5,22 euro, a scatenare le vendite sul titolo sono state le indiscrezioni riportate dal quotidiano tedesco Der Spiegel secondo cui in Germania c’è stato un forte calo degli ordinativi di calzature del Gruppo, in particolare si parla di una flessione del 50%.

La causa di questo calo, secondo la stampa tedesca, non dipende però nè dalla concorrenza nè da problemi economici bensì da difetti qualitativi del prodotto, una vera e propria novità visto che in Italia il marchio Geox è senza dubbio sinonimo di qualità.


Secondo quanto pubblicato dal quotidiano tedesco le scarpe Geox hanno dei problemi a resistere all’acqua, il giornale cita come fonte il grossista Ariston-Nord-West-Ring.


Da Geox è immediatamente arrivata la smentita, il produttore di calzature ha fatto sapere che quanto affermato dal quotidiano tedesco è assolutamente falso, ad ulteriore dimostrazione il fatto che gli ordini per la collezione autunno/inverno 2010 sono quantitativamente più elevati rispetto a quelli ricevuti per la collezione primavera estate. Dichiarazioni queste che però non sono valse a risollevare il titolo che non accenna e risalire.

La Germania per Geox rappresenta un mercato piuttosto importante, basti pensare che rappresenta l’11% circa dei suoi ricavi, in ogni caso non bisogna dimenticare che per Geox il 2009 è stato un anno piuttosto difficile, i ricavi hanno registrato una flessione del 3% a 865 milioni di euro, l’Ebitda si è attestato a 171,7 milioni rispetto ai precedenti 200,4 milioni mentre l’utile netto è stato di 84,2 milioni, in netta diminuzione rispetto ai 124 milioni del 2008.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>