Opa Pirelli Re smentita da Banca Profilo e Sator

di Gianni Puglisi Commenta

Secondo quanto riportato dal settimanale economico Il Mondo un consorzio formato da Carlo Puri Negri, Olivier de Poulpiquet e Matteo Arpe..

Secondo quanto riportato dal settimanale economico Il Mondo, un consorzio formato da Carlo Puri Negri, Olivier de Poulpiquet e Matteo Arpe, presidente di Banca Profilo, starebbe studiando un’Opa su Pirelli Re a cui potrebbe partecipare anche Morgan Stanley.

Lo stesso giornale economico ha ipotizzato un’offerta da 400 milioni di euro, in considerazione della media dei valori di borsa dei titoli ordinari e di risparmio non convertibili.


La notizia, tuttavia, è stata prontamente smentita da Banca Profilo che attraverso una nota ha tenuto a precisare che al momento non c’è nessun accordo su una possibile Opa, così come pure non è allo studio nessuna operazione di qualunque tipo su Pirelli Real Estate.

Stessa smentita è arrivata anche da Sator, il fondo attraverso cui Matteo Arpe controlla Banca Profilo, il quale in risposta alla richiesta di chiarimenti avanzata dalla Consob ha definito prive di qualsiasi fondamento le indiscrezioni pubblicate sul giornale economico. Pirelli, al contrario, ha deciso di non rilasciare alcun tipo di commento.

Il titolo Pirelli RE sembra però aver beneficiato di questa indiscrezione di stampa, stamane ha registrato un rialzo superiore all’8%, per poi assestarsi su guadagni inferiori al 4%. Al momento a Piazza Affari registra una variazione percentuale di +0,72% a 0,35 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>