Partenza negativa per le borse europee

di Alessandro Bombardieri Commenta

La borsa europea inizia male la nuova settimana, a causa anche delle chiusure negative della borse asiatiche...

La borsa europea inizia male la nuova settimana, a causa anche delle chiusure negative della borse asiatiche, infatti l’indice Nikkei ha chiuso la seduta a -0.95% a quota 10039.67 punti, l’Hang Seng di Hong Kong alla chiusura segnava una perdita del 2.07% a 18498.96 punti.

Sulla scia di questi dati, il Ftse di Londra perde in questo momento l’1.95% a 4355.39 punti, il Cac40 di Parigi lascia sul campo l’1.9% a 3263.03 punti mentre il Dax di Francoforte perde il 2.09% a 4963.18 punti. In Italia, a Piazza Affari il Ftse Mib segna -1.88% a 20000.93 punti mentre il Ftse All Share perde l’1.49%.


In USA guadagnano leggermente Dow Jones (+0.32% a 8799.26 punti) e S&P/500 (+0.14% a 946.21 punti) mentre è in calo il Nasdaq dello 0.19% a 1858.8 punti.

In avvio di seduta a Milano, partenza difficile per ST Microelectronics, che cede il 2.22%, Mondadori -1.46%, Mediolanum -0.44%, Saipem -1.31% che perde il giudizio di outperform per passare a neutral. Negative anche Eni a -1.61%, Intesa San Paolo -1.91%, e Fiat -0.89%, Enel -1.22%.

In controtendenza Cir con guadagni che oscillano dal 2 al 3%, che beneficia dell’aumento del target price da 0.86 euro a 1.135 euro. Impregilo +1.95%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>