Piazza Affari chiusura -0,57%, Lottomatica in netto calo

di Alessandro Bombardieri Commenta

A Piazza Affari da segnalare la pesante perdita del titolo Lottomatica...

E’ stata una chiusura di settimana molto negativa nella borsa europea ed italiana, infatti i dati che giungevano dagli USA riguardanti i redditi reali hanno influito in maniera pesante anche sulle principali piazze del Vecchio Continente.

A Milano il Ftse Mib chiude la settimana di contrattazioni in ribasso dello 0,57% a quota 18.831 punti, il Ftse All Share cede lo 0,39% a 19.561. Sullo stesso livello anche le altre piazze europee: Cac di Parigi -1,05%, Ftse di Londra -0,27% e Dax di Francoforte -0,5%.

A Piazza Affari da segnalare la pesante perdita del titolo Lottomatica, in seguito alla notizia che per la concessione dei Gratta e Vinci nel 2010 sarà indetta una gara e non spetteranno più di diritto alla società che ha ceduto il 4,79% a 14,72 euro.

In opposizione alle vicende di Lottomatica, Snai ha guadagnato l’1,34% a quota 2,83 euro, grazie anche alla notizia che nella prima metà del 2009 sono stati raccolti 26 miliardi di euro, +8,6% rispetto all’anno passato.

Altri titoli del paniere principale da segnalare sono Buzzi Unicem che ha guadagnato il 2,79% a 9,95 euro, così come Ansaldo, +1,34% a 12,87 euro. Debole invece Enel che ha chiuso in perdita dell’1,56% a 3,47.

Per le banche settimana tuttavia positiva, Banco Popolare chiude a +2,17%, Intesa San Paolo in controtendenza a -0,55%. L’A.S. Roma ha perso il 4,73% dopo che la trattativa tra il gruppo Fioranelli e la società giallorossa è saltata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>