Vendita auto, l’Italia fanalino di coda

di Redazione Commenta

Le immatricolazioni di auto in Europa dei 28, associate  ai paesi dell’Efta, hanno fatto registrare una nuova grescita pari al 4,3% a maggio, segnando il nono mese consecutivo di crescita.

Dall’inizio dell’anno la crescita è stata pari al 6,6%. I dati sono stati diffusi dall’Acea, l’associazione dei costruttori europei. I primi cinque mesi dell’anno hanno fatto registrare un aumento di +6,9%, con 5.431.921 nuove registrazioni. L’Italia, nel mese di maggio, è stato l’unico tra i mercati maggiori a far registrare invece una diminuzione (-3,8%).

Osservando l’Europa dei 28 più i paesi dell’Efta, nel mese di maggio si è registrato un aumento delle immatricolazioni pari al 4,3% (dall’inizio dell’anno +6,6%). Nel mese di maggio le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles nell’Europa dei 28 (più i Paesi dell’Efta) sono state pari a 71.800, in calo del 2,9% rispetto all’anno precedente ma in aumento del 3,3% rispetto alle 69.500 del mese di aprile 2014. La quota del mese di maggio è stata pari al 6,3% (era del 6,8% un anno fa).

Acea, in forte crescita la vendita di auto

Le vendite di FCA sono cresciute in Germania (+14,5% in un mercato cresciuto del 5,2%), nel Regno Unito (+10,7% a fronte di un incremento del mercato del 7,7%) e soprattutto in Spagna dove in un mercato che ha registrato una salita delle vendite del 16,9%, Fiat Chrysler Automobiles ha aumentato le immatricolazioni del 55,5%. La classifica di vendite per gruppo automobilistico vede ancora crescere Volkswagen (+8% a 211.978 auto con il 24,6% del mercato europeo). Aumentano del 3,6% le immatricolazioni di PSA Peugeot-Citroen a 104.082 auto ven dute e quelle di Renault (+11,7% a 86.448 auto).

FCA ha registrato nei primi cinque mesi del 2014 più di 345mila automobili, l’1,4% in più riguardo allo stesso periodo del 2013. La quota è stata del 6,1% (era il 6,5 un anno fa).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>