Volkswagen rinuncia agli obiettivi stimati

di Redazione 1

Nonostante l'annuncio, le azioni di Volkswagen alla Borsa di Francoforte hanno compiuto una buona risalita..

Volkswagen ha alzato bandiera bianca. La compagnia automobilistica ha annunciato, attraverso le parole dell’amministratore delegato della sua divisione statunitense, che non riuscirà a raggiungere l’obiettivo precedente stimato, pari a 100.000 unità vendute nel solo mercato nord-americano.

La crisi finanziaria, che sta colpendo tutti i settori oramai in maniera indistinta, ha infatti minato alla base ogni possibilità di conseguire il target previsto.

La consapevolezza di tale risultato sembra essere arrivata solo nelle ultime ore, dopo aver analizzato i dati di vendita di settembre. Già deludenti durante il mese di agosto, le vendite dello scorso mese sono infatti calate del 4%.


Diventa ora incerto il futuro del maxi impianto da 1 miliardo di dollari nel Tennessee, che aprirà nel 2011 e che originariamente sarebbe stato destinato alla produzione delle Audi.

Nonostante l’annuncio, le azioni di Volkswagen alla Borsa di Francoforte hanno compiuto una buona risalita, mostrando di essere particolarmente in forma nonostante l’annata negativa per l’economia occidentale.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>