Azioni Buzzi Unicem dividendo ordinarie e risparmio

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il 2012 è stato archiviato da Buzzi Unicem S.p.A. con un fatturato in crescita anno su anno dello 0,9% a 2.813,4 milioni di euro a fronte di un margine operativo lordo in aumento del 4,8% a 455,1 milioni di euro.

0,05 euro unitari per ogni azione ordinaria posseduta, e 0,104 euro unitari per ogni azione di risparmio. Sono queste, sull’esercizio 2012, le cedole 2013 per le azioni della società quotata in Borsa a Piazza Affari Buzzi Unicem S.p.A.. Il dividendo è stato proposto dal Consiglio di Amministrazione e, previa approvazione da parte dell’Assemblea degli Azionisti, sarà messo in pagamento il 23 maggio con data di stacco lunedì 20 maggio del 2013.



BUZZI UNICEM SUPPORTO CHIAVE A RISCHIO

Il 2012 è stato archiviato da Buzzi Unicem S.p.A. con un fatturato in crescita anno su anno dello 0,9% a 2.813,4 milioni di euro a fronte di un margine operativo lordo in aumento del 4,8% a 455,1 milioni di euro, mentre l’utile netto si è ridotto dai 54,8 milioni di euro al 31 dicembre del 2011 ai 2 milioni di euro al 31 dicembre del 2012. Bene invece il dato riferito alla sola capogruppo Buzzi Unicem S.p.A. che archivia il 2012 con un utile netto a 10,5 milioni di euro rispetto ad un rosso di 5,7 milioni di euro dell’esercizio 2011.

RATING BUZZI UNICEM TAGLIATO DA EXANE

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, la società con un comunicato ufficiale ha fatto presente come nei primi due mesi del 2013 le vendite di cemento e calcestruzzo abbiano fatto registrare una discesa pari ad alcuni punti percentuali così come in Italia la debolezza del mercato persiste ed anzi è previsto rispetto alle attese un ulteriore peggioramento. Positive, in termini di crescita dei volumi, sono invece le aspettative 2013 all’estero ed in particolare in Paesi come gli Stati Uniti d’America, la Repubblica Ceca e la Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>