Dividendi 21 maggio 2012 zavorrano il Ftse Mib

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Generali stacca oggi una cedola unitaria di 0,20 euro con pagamento giovedì 24 maggio del 2012. Ma c’è anche Telecom Italia con 0,043 euro unitari, Atlantia con 0,391 euro unitari, Autogrill con 0,28 euro.

Quella di oggi, lunedì 21 maggio del 2012, è una sessione caratterizzata a Piazza Affari dallo stacco del dividendo da parte di numerose ed importanti società quotate in Borsa. Al punto che sull’indice dei titoli ad alta capitalizzazione, il Ftse Mib, l’impatto dello stacco dei dividendi è pari a quasi due punti percentuali, l’1,75% per l’esattezza.

Ad esempio, Generali stacca oggi una cedola unitaria di 0,20 euro con pagamento giovedì 24 maggio del 2012. Ma c’è anche Telecom Italia con 0,043 euro unitari, Atlantia con 0,391 euro unitari, Autogrill con 0,28 euro e, tra gli altri, anche Mediaset con un dividendo unitario pari a 0,10 euro per azione.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Questi altri titoli che domani staccano la cedola: Ansaldo Sts, Tods, Azimut, Tenaris, Banca Generali, Snam, Campari, Ferragamo, Saipem, Diasorin, Pirelli, Enel Green Power, Luxottica, Impregilo, Eni e Lottomatica.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Nel dettaglio, Eni stacca una cedola unitaria di 0,52 euro, Enel Green Power 0,0248 euro, Luxottica 0,49 euro, Snam 0,14 euro, Diasorin 0,46 euro, Pirelli 0,34 euro unitari per azione, Azimut 0,25 euro, Salvatore Ferragamo 0,28 euro.

TITOLI BORSA ITALIANA A RISCHIO DELISTING

Il file completo con il riepilogo delle azioni che da oggi, lunedì 21 maggio del 2012, vengono negoziate ex dividendo, è visionabile e scaricabile dal sito Internet di Borsa Italia S.p.A., sezione “Avvisi di Borsa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>