Asta Btp 28 dicembre 2012

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Intanto giovedì prossimo, 27 dicembre del 2012, è in programma un’asta di Bot, Buoni Ordinari del Tesoro.

E’ fissata per venerdì prossimo, 28 dicembre del 2012, una nuova asta di titoli pubblici italiani a medio e lungo termine. Il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) ha infatti disposto per venerdì prossimo, con data di regolamento il 2 gennaio del 2013, nuove emissioni di Buoni del Tesoro Poliennali (Btp).

Nel dettaglio, in quinta tranche, il Tesoro offre in asta, per minimo 2 miliardi di euro e massimo 3 miliardi di euro, i Btp con decorrenza 1 novembre del 2012, scadenza il 1 novembre del 2017, tasso d’interesse annuo lordo nominale al 3,50%, e codice ISIN IT0004867070.



ECONOMIA ITALIANA TRA INFLAZIONE E PRESSIONE FISCALE

Ed ancora in nona tranche il Tesoro offre in asta, per minimo 2 miliardi di euro e massimo 3 miliardi di euro, i Btp con decorrenza 1 maggio del 2012, scadenza il 1 novembre del 2022, tasso d’interesse annuo lordo nominale al 5,50%, e codice ISIN IT0004848831. Entro giovedì prossimo, 27 dicembre del 2012, i Btp possono essere come al solito prenotati in asta in banca o alla Posta per importi pari a 1.000 euro o multipli di mille euro.

TASSI MUTUO IN CADUTA LIBERA

Intanto giovedì prossimo, il 27 dicembre del 2012, è in programma un’asta di Bot, Buoni Ordinari del Tesoro. Trattasi, nello specifico, dei Buoni Ordinari del Tesoro (Bot) 28.06.2013 che, con scadenza a 177 giorni, e data regolamento il 2 gennaio del 2013, vengono offerti dal Mef per un controvalore pari a 8,5 miliardi di euro. L’emissione di Bot semestrali è stata disposta in concomitanza con la scadenza il 31 dicembre prossimo di Buoni Ordinari del Tesoro per un controvalore pari a 10,35 miliardi di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>